SMITH & WESSON IN VENDITA AL MIGLIOR OFFERENTE

24 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La britannica Tomkins (TKS) ha deciso di scaricare la divisione Smith & Wesson, la leggendaria casa produttrice di fucili e revolver.

Sebbene nessun acquirente sia all’orizzonte, Tomkins ha intenzione di alleggerire la societa’ dalle attivita’ non essenziali per concentrarsi sulla componentistica per auto e sui materiali da costruzione.

Smith & Wesson ammonta solo per l’1% delle vendite totali del conglomerato britannico.