Severstal, chiude 2009 in rosso

9 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si chiude in rosso l’esercizio di Severstal. Il gruppo siderurgico russo infatti ha registrato nel 2009 una perdita di 1,04 miliardi di dollari rispetto all’utile di 2,03 miliardi registrato nel 2008. Male anche i ricavi scesi a 13,05 miliardi dai 22,4 precedenti. Le attese degli analisti erano per un risultato negativo più contenuto di 724 milioni. “La solida crescita economica nei mercati emergenti ed una graduale ripresa della domanda nei mercati più industrializzati hanno migliorato le prospettive per il 2010”, ha dichiarato Alexey Mordashov, Ceo di Severstal.