Servizi Italia approva conti 2009

16 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’Assemblea degli Azionisti di Servizi Italia ha approvato oggi il progetto di bilancio d’esercizio e consolidato al 31 dicembre 2009, che chiude con utile netto consolidato si è attestato a 8,5 milioni di Euro, in crescita del 29,9% rispetto al risultato di 6,5 milioni di Euro realizzato nel 2008. L’Assemblea ha deliberato inoltre la distribuzione agli Azionisti di un dividendo lordo di 0,18 Euro per azione, in crescita rispetto agli 0,16 Euro per azione dell’anno precedente, e pari ad un pay-out di circa il 40%. La data di stacco cedola indicata(num.3) è il 26 aprile 2010, con pagamento il 29 aprile 2010. L’Assemblea ha deliberato la nomina in qualità di Consigliere di Amministrazione di Roberto Olivi, già cooptato in Consiglio di Amministrazione in sostituzione del dimissionario Augusto Torreggiani. L’Assemblea ha deliberato l’autorizzazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie, che ha validità per un periodo di 18 mesi, prevede la facoltà di acquisire azioni proprie sul mercato nei limiti del 20% del capitale sociale, ad un prezzo minimo non inferiore del 20% della media ponderata dei prezzi ufficiali registrati nei tre giorni precedenti l’acquisto e ad un prezzo massimo non superiore del 20% della stessa media. Alla data odierna, la Società detiene n. 428.935 azioni proprie (2,65% del capitale sociale) ed avrà pertanto la facoltà di acquistare ulteriori massime n. 1.191.065 azioni (17,35% del capitale sociale). Il Consiglio di Amministrazione, riunitosi successivamente all’Assemblea, ha deliberato di affidare la carica di Lead Independent Director all’Amministratore Indipendente Prof. Mauro Paoloni.