Sergio Marchionne: un documentario ne ripercorre la vita

17 Dicembre 2021, di Mariangela Tessa

Andrà in onda stasera 17 dicembre alle 21.25 su Rai Tre il documentario “Sergio Marchionne” che, per la prima volta, ricostruisce la vita dell’uomo che ha rivoluzionato l’azienda più importante d’Italia, l’allora Fiat, poi trasformata in Fca.

Marchionne, una vita osando

Il manager, che in tre anni ha messo in ordine i conti della più grande azienda automobilistica italiana sull’orlo della bancarotta, ha adottato un’imprevedibile strategia d’attacco sfidando l’impossibile.
Le sue iniziative imprenditoriali e il suo stile di lavoro hanno suscitato passioni, diviso i media, anticipato la politica e irritato molti osservatori.

Ma chi è stato, in realtà, Marchionne? Il documentario – si legge nel comunicato stampa Rai – ripercorre le tappe principali della vita del manager, spesso osannato per le sue intuizioni ma anche duramente criticato per i metodi e l’impatto a volte drammatico delle sue scelte: l’infanzia in Abruzzo e l’emigrazione in Canada; la ribellione giovanile e gli inizi come dirigente; il periodo da underdog, la consacrazione, le sue partite principali, giocate alle pari con i maggiori manager mondiali; la venerazione ricevuta negli Usa e la diffidenza da parte della sua nazione d’origine.
Infine, il triste epilogo con l’improvvisa scomparsa.

Quello che andrà in onda stasera – continua la nota Rai – è documentario dal taglio internazionale che, capitolo dopo capitolo, restituisce la complessità della figura del manager,

Un approccio diversificato che poggia le basi su un vasto repertorio tra Rai Teche, Istituto Luce-Cinecittà, CSC – Archivio Nazionale Cinema Impresa (Ivrea), Meeting di Rimini, le più prestigiose università italiane, Ferrari, La7, RSI e soprattutto gli archivi privati di Stellantis concessi in esclusiva.

Si aggiungono poi, le interviste ai suoi più stretti collaboratori, come Maria Cristina Zilocchi, la sua assistente personale in Fca, e ai principali esponenti della politica, Matteo Renzi, dei sindacati, Maurizio Landini e Marco Bentivogli, del giornalismo, Mario Calabresi, Massimo Gramellini e Gianni Riotta, e dell’imprenditoria italiana e non, come John Elkann, Oscar Farinetti e Luigi Gubitosi, e Steven Rattner, capo Task Force Industria Automobilistica dell’Amministrazione Obama.

Scritto da Giovanni Filippetto, con la regia di Francesco Miccichè, coprodotto da Mario Rossini per RED Film con Rai Documentari e Luce Cinecittà con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte – Piemonte Doc Film Fund.