Seminario: Espandersi nei mercati emergenti con le strategie sui diritti di proprietà intellett

26 Giugno 2008, di Redazione Wall Street Italia

L’efficace tutela della proprietà intellettuale va assumendo, nel commercio internazionale, un ruolo sempre più importante. Aziende che commercializzano i loro prodotti e servizi in tutto il mondo puntano pertanto, con sempre maggior frequenza, sulla tutela attraverso brevetti, diritto d’autore, marchi e diritti dei disegni. Nel posizionare un’azienda e i suoi prodotti, l’utilizzo strategico di questi diritti di proprietà è sovente d’importanza determinante in termini di competitività. Ciò vale anche e in particolare per le aziende europee che intendono prendere piede nelle regioni emergenti come la Cina, l’India e il Sudamerica. Chi sa sfruttare a dovere i diritti di proprietà intellettuale non si assicura solamente un forte vantaggio concorrenziale rispetto ai suoi concorrenti, ma dispone anche di un’arma efficace nella lotta alla pirateria dei prodotti. “Growing business with IP – winning strategies in emerging markets” (“Crescere con la proprietà intellettuale – strategie di successo per l’accesso ai mercati dei paesi emergenti”) – questo il titolo di un seminario di due giorni che sarà tenuto il 17 e 18 luglio 2008 a Milano dall’Ufficio Europeo dei Brevetti in collaborazione con l’Università Bocconi. In tale contesto, esperti dei diritti di proprietà intellettuale (IP) di note aziende e operatori dei servizi come Bayer Health Care, Airbus, Ferrero, Business Software Alliance Italy e China Business Solutions Ltd. informeranno sugli ultimi sviluppi nel settore dell’IP di mercati extraeuropei fornendo una panoramica delle principali opportunità e dei principali rischi. Il programma del seminario si rivolge a responsabili nell’area ricerca e sviluppo, esperti in tutela della proprietà intellettuale, responsabili dei reparti innovazioni e trasferimento delle tecnologie, ma anche a venture capitalist, investitori nonché start-up. Ulteriori informazioni sul programma e sulla registrazione all’evento sono disponibili al sito Internet http://application.epo.org/ipcal/i_event.php?id=2057 Il termine di presentazione delle domande scade il 7 luglio 2008.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:European Patent OfficeFlorent Resche-Rigon+ 49 89 2399 [email protected]