Secondo il rapporto annuale di Everest, le opportunità emergenti nel mercato dei servizi in out

29 Maggio 2008, di Redazione Wall Street Italia

Secondo quanto emerso dallo studio annuale del settore dell’outsourcing di servizi di Finanza e Contabilità (FAO, Finance and Accounting Outsourcing) condotto dall’ Everest Research Institute, il costante aumento dei fornitori di servizi di outsourcing di Finanza e Contabilità, l’ampio consenso di cui gode la proposta del valore e le attuali situazioni di successo sono alla base della considerevole crescita del settore che nel 2007 ha fatto registrare un incremento del 22% e che si prevede manterrà un passo a due cifre. A sollecitare la crescita del settore dell’outsourcing di Finanza e Contabilità interverrà anche una sinergia tra le competenze in espansione dei fornitori e l’ampliamento dei segmenti di acquirenti dei suddetti servizi di outsourcing. Nella relazione dal titoloFinance & Accounting Outsourcing (FAO) Annual Report 2008 redatta dall’Istituto, si prevede che il settore dell’outsourcing multiprocesso di Finanza e Contabilità raggiungerà i 2,2 miliardi di dollari (valore delle transazioni annuo). Eppure, nonostante la crescita, soltanto il 5% delle potenzialità del settore sono state sfruttate. A ogni modo, i modelli di consegna dell’outsourcing di Finanza e Contabilità in via di sviluppo sollecitano una rapida crescita nei settori sottopenetrati del mercato. Ecco perché le società di mercato medio, l’Europa continentale e numerosi settori, tra cui media e intrattenimento, vendita al dettaglio e servizi sanitari, che storicamente costituiscono un’esigua parte della quota di mercato complessiva dell’outsourcing di Finanza e Contabilità hanno avviato una decisa attività di outsourcing di Finanza e Contabilità. La relazione analizza e definisce le dimensioni del settore dell’outsourcing di Finanza e Contabilità e l’adozione degli acquirenti, le attuali caratteristiche delle transazioni, il quadro dei fornitori e gli incentivi della crescita. Nello studio si analizzano altresì ulteriori fattori che favoriranno la crescita annuale superiore al 20% del settore dell’outsourcing di Finanza e Contabilità. Tra questi: Crescita nell’Europa continentale, il segmento geografico in più rapida crescita, con un aumento del 58% del valore contrattuale annuo nel periodo 2003-2007 e una crescita corrispondente dei centri di consegna europei. Costante incremento della spesa degli acquirenti di metà mercato, come parte della spesa complessiva dell’outsourcing di Finanza e Contabilità, che nel 2007 si è assestato sul 18%. Intense attività di valutazione degli approcci end-to-end conseguenti all’acquisita maturità da parte degli acquirenti Specializzazione in svariati settori tra cui: bancario, assicurazioni, produzione, viaggi e trasporti Innovazione tecnologica in quanto elemento fondamentale nel processo di elaborazione di soluzioni per l’outsourcing di Finanza e Contabilità e approvvigionamento globale per perfezionare ulteriormente il processo e sviluppare strumenti specializzati e competenze oltre ogni previsione di risparmio di lavoro Significativa attività di rinnovo in vista del rinnovo delle transazioni del valore di 5 miliardi di dollari previsto nei prossimi tre anni “Il biennio 2006-2007 è stato un periodo intenso in cui il settore dell’outsourcing di Finanza e Contabilità ha registrato una crescita a doppia cifra. Questa situazione è uno dei fattori che ha contribuito all’ingresso nel mercato di numerosi nuovi fornitori e a stimolare la concorrenza” ha dichiarato Katrina Menzigian, Vicepresidentessa, Everest Research Institute. “La concorrenza ha toccato il suo massimo storico, con più del 20% di fornitori a contendersi una quota di un settore forte, ma dalla bassa penetrazione in cui numerose transazioni ed entrate potenziali verranno rinnovate nei prossimi anni.” Dall’analisi del quadro dei fornitori sono emersi i seguenti risultati relativi alla quota di mercato: Il primato dei fornitori è strettamente collegato alla capacità di consegna. I fornitori principali detengono una quota di mercato pari al 71%: Accenture, ACS, Capgemini, Genpact e IBM. Tra i principali concorrenti, che dal 2005 hanno sottoscritto il 37% delle transazioni di outsourcing di Finanza e Contabilità, spiccano HP, Infosys BPO, OPI, Steria, TCS, VWA, Wipro e WNS. Gli attori emergenti sono Cognizant, EXL Service, HCL e Intelenet. “Se da un lato gli attori emergenti sono riusciti ad aggiudicarsi transazioni, dall’altro è necessario che gli acquirenti ne valutino approfonditamente capacità di consegna e competenze per assicurarsi che soddisfino le proprie esigenze” ha affermato Saurabh Gupta, Direttore della divisione Ricerca presso l’Everest Research Institute e coautore della relazione. “Da parte loro, i fornitori devono sviluppare benefici concorrenziali tramite la differenziazione e impegnarsi a diversificare e ottimizzare le loro attività per migliorare la gestione dei rischi associati alle fluttuazioni di valuta, alla carenza di talenti, alle preoccupazioni normative e ad altri fattori.” Ulteriori risultati trattati nella relazione Finance & Accounting Outsourcing (FAO) Annual Report 2008 sono discussi nel compendio all’indirizzo www.everestresearchinstitute.com. Per acquistare la relazione o ricevere ulteriori informazioni su altri servizi di ricerca, si prega di inviare un messaggio e-mail all’indirizzo [email protected] oppure chiamare il numero +1-214-451-3110. Informazioni su Everest Research Institute L’Everest Research Institute(www.everestresearchinstitute.com) funge da fonte centrale di informazioni strategiche oggettive e indipendenti, analisi e raccomandazioni concretizzabili a cura di esperti per importanti società, fornitori di servizi e investitori operanti nel mercato globale dell’outsourcing e dell’offshoring. L’istituto si occupa di questioni attinenti l’approvvigionamento sia di processi aziendali che di tecnologie IT, fornendo alla comunità globale dell’outsourcing e dell’offshoring delle informazioni che consentono l’elaborazione di strategie e l’instaurazione di rapporti altamente produttivi e sostenibili. Il distinto Comitato di Consulenza dell’Istituto, dirigenti senior e leader d’opinione sovrintendono all’operato dell’istituto onde accertare che esso sostenga pienamente le esigenze commerciali di società, fornitori di servizi e investitori. I membri dell’Everest Research Institute hanno accesso a servizi ineguagliabili di consulenza e analisi, tra cui gli analisti dell’Everest, relazioni approfondite su importanti argomenti attinenti l’outsourcing e l’offshoring, libri bianchi su eventi destinati a plasmare il mercato e seminari via Web intesi a fornire pareri esperti e informazioni su importanti tendenze del mercato. Il ricco bagaglio di conoscenze ed esperienza dell’istituto mette a disposizione dei membri dei quadri unici rispetto al mercato e al vantaggio competitivo necessario per poter approfittare delle opportunità emergenti. Everest Group è una ditta di consulenza di portata globale specializzata in strategie operative e possiede uffici in centri commerciali di spicco quali Dallas, Gurgaon, India, Londra, Amsterdam; New York, Toronto e Melbourne. Leader del settore sin dal 1991, data di istituzione del comparto relativo alla consulenza per l’approvvigionamento, l’Everest Group si è meritata un’ottima reputazione a livello mondiale in quanto a innovazione continua per aiutare i propri clienti a trarre il massimo valore dalle loro attività, che comprendono la strategia e l’implementazione di soluzioni per la gestione dell’approvvigionamento. Everest ha creato l’omonimo istituto di ricerca (www.everestresearchinstitute.com) quale fonte centrale di informazioni settoriali. Per ulteriori informazioni, si prega di visitare il sito Web agli indirizzi www.everestgrp.com e www.everestresearchinstitute.com. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

The Point GroupScott Tims, +1-214-378-7970, int. [email protected]: +1-214-957-6785oppureLaura Reina, +1-214-378-7970, int. 238Mobile: [email protected]