Screen Service scelta da Ostitel per digitalizzazione LA9 e LA8

5 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Screen Service Broadcasting Technologies è stata scelta dal Gruppo Ostitel, fra i più importanti network televisivi italiani dopo RAI e Mediaset, come fornitore del progetto chiavi in mano per la digitalizzazione delle reti delle emittenti televisive LA9 e LA8. Il contratto, del valore complessivo di circa 3 milioni di Euro, riguarda la fornitura di trasmettitori di ultima generazione di tutte le potenze (bassa, media e alta potenza a liquido), soluzioni per il trasferimento dei segnali digitali e Headend di ultima generazione. L’accordo sottoscritto, di durata pluriennale, prevede consegne in linea con gli investimenti previsti dal Gruppo Ostitel per il raggiungimento della copertura del segnale digitale in Lombardia, Piemonte Orientale, Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Marche, Abruzzo e Toscana. “La fornitura al Gruppo Ostitel – ha commentato A ntonio Mazzara, Amministratore Delegato di Screen Service – è espressione della capacità di Screen Service di progettare, produrre e allestire sistemi per la radiotrasmissione televisiva, supportando i broadcaster in ogni fase di aggiornamento tecnologico”. “Il mercato della radiodiffusione televisiva – ha concluso Mazzara – sta affrontando un cambiamento strutturale e noi siamo orientati a sviluppare innovative applicazioni tecnologiche che possano permettere anche alle emittenti televisive locali, importanti punti di riferimento sul territorio, di competere nel futuro mercato digitale”.