Scoppia il caso UBS: banca ammette perdite sul trading per $2 miliardi

15 Settembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Il colosso svizzero, gia’ salvato dalla bancarotta dal governo di Berna nel 2008, riconosce transazioni “non autorizzate” in una sua divisione (solo per gli abbonati a Insider).