Scaroni: Eni non entra nel capitale di Gazprom

20 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

Eni non entrerà direttamente nel capitale della russa Gazprom. Lo afferma l’amministratore delegato del Cane a sei zampe, Paolo Scaroni. Prima del bilaterale Italia-Russia della scorsa settimana una fonte diplomatica di Palazzo Chigi comunica che una delle ipotesi allo studio è “la partecipazione dell’Eni nel capitale di Gazprom”, frase poi smentita dalla presidenza del Consiglio. Il ministro dello Sviluppo economico, Pierluigi Bersani, lo scorso 15 marzo dice: “Non smentisco e non confermo” a chi gli chiede di commentare l’ipotesi che Eni possa entrare in Gazprom. A dispetto delle attese, nel vertice italo-russo di Bari, Eni e Gazprom non fanno passi avanti nell’implementazione dell’accordo stretto lo scorso novembre.