“Satyam: Non c’è scampo”…dice Upaid

7 Agosto 2008, di Redazione Wall Street Italia

La Camera dei deputati ha rifiutato la richiesta di appello di Satyam della causa in corso con Upaid. L’unica questione ora rimasta aperta nel Regno Unito è quanto dovrà pagare Satyam a Upaid in termini di spese legali.

“Il percorso ora porta ad una notevole decisione. Deve essere ovvio, anche per l’amministrazione di Satyam, che la giustizia è vicina,” ha affermato il Presidente e Amministratore delegato di Upaid, Simon Joyce. Ha lodato la sentenza “rapida e definitiva” del Regno Unito che assicura che Satyam affronterà una giuria in Texas, secondo le intenzioni iniziali di Upaid.

“Satyam pare trovarsi in uno stato di negazione.”

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Skywrite Communications per UpaidCatriona Biggart e Becca DanielTel: +44 (0) 207 608 4650Email: [email protected]