Saras alle prese con un’emissione obbligazionaria

16 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Saras annuncia un’emissione obbligazionaria rivolta ai soli investitori istituzionali, del valore nominale di 250 milioni di Euro e durata 5 anni. Le obbligazioni hanno una cedola pari al 5,583% e scadranno il 21 Luglio 2015. I fondi raccolti saranno utilizzati per rifinanziare ed estendere la durata del debito, e per fini aziendali generali. La società ha presentato domanda per l’ammissione alla quotazione delle obbligazioni presso la Borsa del Lussemburgo. Banca IMI S.p.A. ed UniCredit Bank AG hanno agito come “Joint Bookrunners” per questa transazione e, insieme a Banca Akros S.p.A. Gruppo Bipiemme Banca Popolare di Milano, hanno agito come “Joint Lead Managers.