SANITA’, FI: SBAGLIATO RISPARMIARE SOLO SUI FARMACI

19 Settembre 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 19 set – “L’Italia rappresenta il quinto mercato mondiale per il consumo dei farmaci ma non riesce ad attirare investitori in questo settore”. Lo ha detto il senatore Antonio Tomassini (Fi), presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sull’efficacia e l’efficienza del Sistema sanitario nazionale che questa mattina ha ascoltato Nello Martini, direttore generale dell’Aifa, nell’ambito dell’inchiesta sulla verifica e lo sviluppo del settore farmaceutico in Italia e sul ruolo dell’ Agenzia. Tra i problemi emersi stamane alcuni riguardano il meccanismo di registrazione dei farmaci. Secondo Tomassini è un errore “considerare solo il farmaco come elemento di spesa e l’elemento più facile da restringere. L’Italia garantisce in Europa il maggior numero di farmaci gratuiti: il risparmio non si può sempre e solo fare sui farmaci quando ci sono altre voci di spesa per la salute che rimangono inalterate”.