Salone del Risparmio: M&G, J.P. Morgan ed Etica si aggiudicano la terza edizione di Content is King

3 Giugno 2019, di Massimiliano Volpe

I contenuti fanno la differenza. Lo sanno bene  M&G Investments, J.P. Morgan Asset Management ed Etica Sgr che si sono classificati nelle prime tre posizioni della III edizione del concorso Content is King. Il contest, ideato da Assogestioni e rivolto a tutte le società organizzatrici di almeno una conferenza al Salone del Risparmio 2019 (2, 3, 4 aprile – MiCo Milano), è un’iniziativa nata nel 2017 per stimolare una sana competizione tra le aziende e favorire nel tempo l’incremento della qualità complessiva degli appuntamenti in programma al Salone.

Basata sul Conference Performance Index (CPIx), l’indice ideato per misurare con un approccio matematico il successo delle conferenze, la competizione restituisce una fotografia molto positiva degli incontri del decimo Salone. La soddisfazione complessiva per le conferenze cresce di 4 punti sul 2018 (85 contro 81).
Lo stesso risultato si registra per tutti gli altri indicatori qualitativi: l’utilità dei contenuti per il proprio lavoro passa da 76 a 80, la performance dei relatori da 82 a 87, i contenuti trattati da 80 a 85. Da sottolineare anche la crescita dell’NPS (Net Promoter Score), parametro che misura la propensione a raccomandare ad altri la partecipazione ad un incontro, attestatosi a 85 punti e in salita di 3 rispetto al 2018. In netta crescita anche gli indicatori quantitativi come il livello di occupancy – rapporto tra presenti in sala e capienza – che tocca il 98% contro l’88% dell’anno scorso.

L’incremento della qualità della formazione e delle conferenze al Salone 2019 gioca un ruolo fondamentale nella crescita registrata dalle presenze in sala: il numero di chi segue almeno un incontro sale del 66% portandosi a 8.357 persone.

“Siamo particolarmente soddisfatti degli effetti che Content is King ha prodotto nel corso degli anni – commenta Fabio Galli, direttore generale di Assogestioni – Registriamo un crescente coinvolgimento delle aziende e una loro sempre maggiore cura nella costruzione e nella promozione delle conferenze. Abbiamo potuto misurare nel tempo un marcato innalzamento della qualità dei contenuti, una crescita costante della partecipazione agli incontri e del livello di soddisfazione complessiva dei visitatori. Col progetto Content is King – spiega Galli – Il Salone del Risparmio conferma il suo impegno ad offrire ai professionisti un programma di conferenze ad alto valore aggiunto che siano utili allo sviluppo del proprio capitale umano. La qualità delle conferenze – conclude – è da sempre la colonna portante della manifestazione e lo sarà anche in futuro”.

Le performance registrate dalle conferenze sono elevate e in crescita rispetto al 2018: il CPIx medio tra gli appuntamenti in classifica sfiora quota 83, con un aumento di 3 punti sull’anno scorso e di 6 rispetto alla prima edizione. Il miglioramento del CPIx è generalizzato e si registra in tutti gli incontri eleggibili. La performance migliore sale di 3 punti attestandosi al livello record di 94 e anche il CPIx più basso, che sfiora ormai quota 70, registra un incremento di oltre 4 punti.

Nell’ambito di Content is King, aumenta anche il coinvolgimento da parte delle società e dei visitatori con l’adesione quest’anno di ben 43 conferenze (4 in più rispetto al 2018) e circa 2.200 questionari di gradimento raccolti al termine degli incontri. Il tasso di redemption sulla loro compilazione, che sale al 36% (+6% sul 2018), è un’ulteriore conferma della crescente attenzione da parte del pubblico.