Russia: violento sisma magnitudo 6 in Kamchatka

21 Maggio 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Un violento sisma di magnitudo 6 sulla scala Richter ha colpito questa notte la penisola della Kamchatka: lo ha annunciato l’Istituto di geofisica americano (Usgs).

Il terremoto ha avuto luogo alle 3.55 ora italiana, ad una profondità di 33 chilometri, e a 136 chilometri a est della città di Petropavlovsk-Kamchatsky: secondo una stima dell’Usgs, vittime e danni seri sarebbero poco probabili in questa zona poco popolata.

La penisola della Kamchatka rappresenta il punto di incontro tra la placca tettonica del Pacifico e quella nord-americana: si tratta di una delle zone sismiche più attive del pianeta. (TMNEWS)