Rumor di un prelievo forzoso dello 0,8% in Italia

11 Giugno 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Il ministero dell’Economia smentisce come “totalmente destituita di ogni fondamento” qualsiasi ipotesi di prelievo sui depositi bancari.

Così una fonte del Tesoro replicava ieri sera a un articolo del sito Dagospia che parlava di una tassa pari allo 0,8% a cui starebbero lavorando i tecnici di via XX Settembre.

“È totalmente destituita di ogni fondamento qualsiasi ipotesi di tassazione sui depositi”, spiega a Reuters la fonte.
(Reuters)