Royal Bank of Scotland sempre più snella

28 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Royal Bank of Scotland prosegue la cura dimagrante. La banca britannica, secondo diversi media, starebbe pensando di mandare a casa altri 500 impiegati del settore back office della sua unità di investment banking. Il taglio segue un’altro più consistente di 3.500 persone annunciato qualche settimana fa e mira ad una più consistente riduzione dei costi.