RONALDINHO GUADAGNA 23MILA EURO AL GIORNO

17 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9colonne) – Roma, 17 apr – Se Paperon de Paperoni giocasse a calcio avrebbe con ogni probabilità le fattezze di Ronaldinho. E’ il fantasista del Barcellona – e forse, a breve, del Milan – il giocatore più pagato del mondo del pallone, secondo France Football. Il brasiliano – viene da pensare – guadagna per il solo fatto di esistere, se è vero come è vero che il suo stipendio annuo è di 8,5 milioni di euro, che fanno poco più di 23mila euro al giorno. Per uno stipendio orario di 986 euro che ci porta all’ovvia considerazione che Ronaldinho, calcolando un sonno medio di otto ore, guadagna quasi ottomila euro al giorno… dormendo.

Ma lo stipendio da tesserato del Barcellona è nulla se confrontato a quello che il blaugrana intasca grazie agli sponsor: circa 15 milioni di euro annui, con buona pace di Nike, Pepsi, Gatorade, Sony e via discorrendo che aprono il portafoglio non senza un ottimo ritorno d’immagine. Con 24 milioni di euro, dunque, l’ex Pallone d’Oro si tiene stretta quella prima posizione conquistata nel 2005 e da allora mai più mollata e si mette nella condizione ottimale per provare a respingere l’assalto di David Beckham, attualmente secondo con “appena” 17 milioni di euro guadagnati, che, una volta lasciato il Real per emigrare negli States, vedrà arrivare sul conto in banca di famiglia 37,2 milioni di dollari moltiplicati per 5 anni. Victoria Adams in Beckham ringrazia di cuore.

A rompere il dominio dei calciatori della Liga arriva, sul terzo gradino del podio, il primo esponente della Premiership, quel Thierry Henry che scuce all’Arsenal 8,8 milioni, premi partita inclusi, e 6,9 milioni agli sponsor.

Leggi anche gli approfondimenti sul LifeStyle.