Rivoluzione “Star Trek”, energia: il teletrasporto diventa realtà

30 Gennaio 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Un team di fisici ha proposto un nuovo modo di teletrasportare l’energia su lunghe distanze.

La tecnica, che viene riportata da io9 è ancora puramente teorica e sfrutta lo strano fenomeno quantistico dell’entanglement, in cui due particelle condividono la stessa esistenza.

I ricercatori lavorano alla Tohoku University in Giappone e hanno provato a spiegare come il loro sistema sfrutta le proprietà della luce che dovrebbe consentire il teletrasporto di informazioni su uno stato energetico e a sua volta, questa energia quantica teletrasportata, potrebbe essere resa utilizzabile.

A differenza dei sistemi di teletrasporto che vengono ritratti su Star Trek e The Fly, questo tipo descrive esperimenti di entanglement, in cui due particelle entangled vengono unite nonostante non esista alcun legame apparente tra loro. Così quando si verifica un cambiamento di una particella, lo stesso cambiamento avviene nell’altra. Quindi vi è l’impressione di un teletrasporto.

I fisici, fino ad ora, hanno condotto esperimenti usando la luce, la materia e ora anche l’energia.