RIVIERA ROMAGNOLA, CHARTER ANCHE DA VILNIUS

15 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Rimini, 15 mag – Le trasformazioni dell’industria turistica sulla riviera romagnola sono ben rappresentate dalla evoluzione del traffico charter in partenza e in arrivo all’aeroporto internazionale “Federico Fellini” di Rimini. Ai tradizionali mercati di riferimento che si avvalgono ora di collegamenti low cost (vedi Germania, Regno Unito, Olanda, Svezia) si aggiunge, novità assoluta, l’ulteriore apertura del “Federico Fellini” verso Est, ad iniziare dai Paesi Baltici. Riconosciuto il valore, destinato ad aumentare ancora, del traffico russo – per il 2007 è previsto l’obiettivo delle 200mila unità trasportate – lo scalo di Miramare inaugurerà il prossimo 8 giugno i voli da e per Vilnius. Sarà un Boeing 737 da 148 posti a collegare per la prima volta Rimini con la capitale lituana.