Risparmio, aumentano gli italiani che preferiscono i conti deposito

10 Aprile 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Hanno più di 55 anni e vivono al Nord. E’ questo l’identikit degli italiani che preferiscono utilizzare i conti di deposito tra i vari strumenti bancari secondo la fotografia scattata dall’Osservatorio sui Conti di Deposito e sui Conti Correnti elaborato da ConfrontaConti.it, comparatore online che fa capo al Gruppo MutuiOnline.

Secondo i dati pubblicati, nei primi tre mesi del 2015 l’importo depositato sui conti di deposito per il 40% degli utenti è stato compreso tra i 20.000 e i 50.000 euro, in crescita rispetto al secondo semestre 2014, nel quale la percentuale registrata è stata del 37%.

Inoltre, il 76% degli italiani ha preferito un deposito di tipo vincolato rispetto a quello non vincolato mentre il 56% delle richieste di conti di deposito ha interessato un investimento di durata compresa tra i 7 mesi e 1 anno.

L’importo medio dei conti di deposito per età degli utenti si è attestato intorno ai 46.033 euro per gli over 55, in leggera diminuzione rispetto al secondo semestre 2014 (47.993 euro).

Osservando invece il trend dei conti correnti, dallo stesso studio è emerso che gli italiani hanno utilizzato maggiormente i canali online (48% dei richiedenti) rispetto alle filiali e che il saldo medio dei conti correnti nel primo trimestre del 2015 si è attestato a 13.165 euro, in aumento rispetto ai 10.783 euro del secondo semestre 2014.