Risiko tlc: Vodafone e Time Warner corrono su voci Opa

20 Maggio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Grandi manovre nel settore delle tlc. Altice, il gruppo francese di tlc che controlla Numericable-SFR ha annunciato l’acquisto del 70% del capitale di Suddenlink Communications, settimo operatore statunitense via cavo, per 9,1 miliardi dollari.

Ma questo sarebbe solo il primo passo verso per crescere negli Usa. Secondo quanto riportano diverse fonti stampa, il gruppo controllato dal miliardario francese Patrick Drahi avrebbe l’intenzione di rilevare il gigante Time Warner Cable. Secondo Bloomberg, le trattative si trovano ancora in una fase preliminare e Time Warner Cable sarebbe anche nel mirino di un altro miliardario, John Malone di Liberty Global.

A sua volta Malone, durante un’intervista a Bloomberg News, ha mostrato interesse anche per Vodafone che “starebbe benissimo” all’interno del suo impero europeo. “Abbiamo esaminato la questione dal nostro punto di vista e sarebbero possibili sinergie sostanziali se potessimo trovare un modo per lavorare insieme o per combinare le due società, per quanto riguarda il mercato dell’Europa occidentale”, ha specificato il magnate.

Sono bastate queste parole per mandare in orbita il titolo Vodafone, che è arrivato a guadagnare più del 4%. Telecom Italia, su cui a inizio anno si erano concentrate voci di takeover, è poco variato a 1,12 euro.

(MT)