Rio Tinto, produzione ferro primi tre mesi 2010 in aumento del 39%

15 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Soffre a Londra il colosso minerario Rio Tinto mostrando una discesa dell’1,29%. Oggi la società, in occasione di un aggiornamento sull’andamento dei conti, ha annunciato che il primo trimestre si chiuderà con un produzione di ferro in crescita del 39% rispetto al pari periodo dello scorso anno. Il Ceo Tom Albanese ha poi commentato: “Nel primo trimestre la maggior parte delle nostre attività ha continuato a funzionare a regime. La domanda cinese è cresciuta fortemente e si intravedono segnali di ripresa nel mercato dell’OECD, anche se siamo ancora cauti per una certa volatilià nel breve periodo. L’outlook a lungo termine rimane molto robusto. “