RIFUGI ALPINI CON INTERNET POINT

20 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne)- Torino, 20 apr – Nuova tappa nel progetto pilota della Regione Piemonte sull’attivazione dei punti internet nelle comunità montane e dei collegamenti satellitari in alcuni rifugi alpini, a cui si affiancano iniziative per la riduzione del divario digitale e l’accesso a internet a banda larga in tutto il territorio piemontese. Oggi pomeriggio nella sede della Comunità montana Valli Monregalesi di Vicoforte (in provincia di Cuneo) si inaugura un internet point aperto al pubblico realizzato con il contributo della Regione. “L’obiettivo del progetto è offrire un accesso gratuito sia ai servizi di e-government resi disponibili dall’insieme della pubblica amministrazione piemontese, sia dalla rete Internet, e di sostenere processi di alfabetizzazione informatica. Il servizio di accesso avviene attraverso apposite postazioni fisse messe a disposizione in luoghi aperti al pubblico o per mezzo di dispositivi wireless di proprietà dei cittadini stessi (pc portatili, palmari, ecc…)”, sottolinea l’assessore regionale alla montagna, Bruna Sibille. L’iniziativa si inserisce nel vasto processo di infrastrutturazione del territorio, portato avanti dalla Regione Piemonte con il programma Wi-pie, il Protocollo d’intesa con Telecom Italia e il contributo di Csi-Piemonte. A ogni comunità montana sono stati forniti 2 personal computer desktop e 1 access point per il collegamento senza fili di apparati di proprietà degli utenti. L´assistenza sulle postazioni è erogata da Csi Piemonte, mentre la connessione Internet dei 2 punti e l´access point viene fornita tramite una linea hdsl a 2 Mbps con garanzia di banda pari a 512 Kbps.