RIELLO LANCIA L’ACCUMULATORE DA RECORD

27 Febbraio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Verona, 27 feb – Riello Ups annuncia il lancio del sistema di continuità col più alto rendimento al mondo. L’azienda veronese punta così a raggiungere in breve tempo la posizione di leader del mercato. Il nuovo “Multiplus”, questo il nome del gruppo di continuità, darà una garanzia di rendimento che arriverà al 94%, quando il mercato mondiale si è da tempo assestato intorno al 90%. Questo valore sembrava essere un limite difficilmente superabile e su cui il mercato si era adeguato. “Il nostro è un importantissimo passo avanti nella tecnologia del settore – dice il presidente del gruppo Riello Elettronica, Pierantonio Riello – un traguardo raggiunto grazie al nostro convinto investimento sull’innovazione e sulla ricerca, un vero e proprio record di cui ci possiamo vantare”. Se poniamo come riferimento un ups da 20KVA, vengono risparmiati in un anno quasi 5mila KWh, equivalenti a 735 euro. Se in più si tiene conto della riduzione del consumo del condizionatore d’aria, necessario per mantenere una temperatura adeguata (25/30°C) all’interno del locale, si ottiene un altro risparmio di circa 1500 KWh l’anno, equivalenti a 225 euro. In pratica, nel giro di poco tempo, il sistema di continuità si autofinanzia e il costo per l’utente sarà uguale a zero. Il rendimento in un sistema di continuità è la quantità di energia che questo riesce ad erogare in base a quella assorbita. Fino ad oggi, quindi, gli ups perdevano il 10% di elettricità. Questo sistema viene utilizzato soprattutto nelle aziende per alimentare i server informatici e tutti gli strumenti adibiti al corretto funzionamento delle reti. Ma non solo. Molti ospedali italiani si servono dei prodotti Riello Ups per alimentare le apparecchiature delle sale operatorie in caso di black-out. “Nonostante questo sia per noi un traguardo, non ci vogliamo fermare – ha detto il direttore Fabio Passuello – e proprio per questo abbiamo in uscita entro la fine dell’anno un altro progetto che ci porterà ad un rendimento del 97%, un valore assolutamente inarrivabile e che spaccherà letteralmente il mercato”.