Report Capgemini: l’Insurtech punta a partnership e customer experience

7 Ottobre 2019, di Alberto Battaglia

Integrazione fra compagnie assicurative, gestione dei dati sempre più avanzata: sono solo due delle maggiori sfide che ha di fronte a sé il mondo delle assicurazioni. Le compagnie ne sono consapevoli, però, in larga parte, non stanno ancora prendendo provvedimenti concreti. Lo rivelano i risultati del World InsurTech Report (Witr) 2019, condotto da Capgemini e Efma, che ha sondato 75 dirigenti di compagnie assicurative e insurtech in 20 mercati (fra cui l’Italia).

Qualche esempio. Il 79% delle compagnie di assicurazione afferma che le capacità avanzate di gestione dei dati sono importanti, ma solo il 37% ha in atto una concreta strategia di trasformazione digitale. Allo stesso modo, oltre un terzo (37%) dei dirigenti ha dichiarato che la condivisione degli asset è fondamentale, ma solo l’11% sta facendo leva sull’open architecture per collaborare con altri operatori del settore.

Quanto alle partnership, le giudica con un ruolo di primo piano il 68% delle compagnie di assicurazione, tuttavia solamente il 32% ha dichiarato di avere all’attivo collaborazioni con partner del proprio ecosistema per fornire servizi a valore aggiunto.

“Le compagnie di assicurazione possono trarre beneficio dalle partnership con le InsurTech man mano che il mercato diventa sempre più affollato”, ha affermato Vincent Bastid, Secretary General dello European Financial Management & Marketing Association, “Dai dati si evince che gli assicuratori e le InsurTech sono pronti a collaborare, a beneficio del cliente che avrà a disposizione prodotti e servizi più avanzati”.

Dal report emerge, inoltre la tenenza a spostare il focus dal prodotto alla customer experience: il 70% degli assicuratori e delle InsurTech ha dichiarato che è fondamentale concentrarsi su soluzioni di rischio olistiche per i clienti.

“Con l’evoluzione del mercato assicurativo le aziende del comparto andranno oltre il loro ruolo tradizionale, ovvero quello di coprire le perdite nelle quali i clienti incorrono, per diventare dei partner in grado di identificare e prevedere i rischi, offrendo assistenza in ambito assicurativo e per le esigenze correlate non assicurative”, ha dichiarato Monia Ferrari, Financial Services Director di Capgemini Business Unit Italy.
“Per approfondire le relazioni con i clienti, le compagnie di assicurazione dovranno incrementare la collaborazione con le InsurTech, che hanno già portato la customer experience ad altissimi livelli sfruttando le tecnologie più innovative e l’uso dei dati”.