RECESSIONE USA: NON CI SARA’ UN ALTRO SCIVOLONE

23 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

Se qualcuno vi ha detto che ci sara’ un seconda recessione, non credeteci. Ci sono molti indicatori che dimostrano il contrario. E’ questo il messaggio di Bob Doll. Dai microfoni di Cnbc, il vicepresidente e capo strategist di BlackRock ha lanciato a tutti gli investitori un messaggio pieno di ottimismo.

“Abbiamo tutti i nostri problemi, ma in questo momento vedo piu’ aspetti positivi che negativi. La ripresa del mercato del lavoro e’ in atto nel trimestre in corso e cio’ rappresentera’ la conferma del rally azionario”, ha detto. “I problemi si fanno maggiori in un’ottica di lungo termine ma una ciclica ripresa dell’economia sosterra’ ancora i mercati”, ha spiegato.

Insomma, per il famoso gestore nell’economia sono in atto meccanismi di crescita che portano a escludere la ricaduta in una seconda recessione. “Il ciclo delle scorte e’ arrivato a un punto di svolta, il mondo manifatturiero sta andando meglio, le esportazioni sono buone, le aziende in generale stanno tornando a spendere di piu’ e i loro profitti sono tornati a crescere. Inflazione contenuta e bassi tassi di interesse aiutano….Non penso proprio che ci sara’ una nuova correzione, salvo imprevisti legati a fattori esogeni di cui non sappiamo nulla”.

Allora come investire? A Doll piace il settore sanita’. Due sono i motivi: con la riforma approvata alla Camera, e’ venuta meno l’incertezza che caratterizzava il comparto. Piu’ persone dotate di copertura sanitaria, poi, comporteranno un miglioramento del giro d’affari per alcuni operatori.