Rapporto sullo spam di Retarus: I messaggi commerciali indesiderati inondano anche i computer a

13 Novembre 2008, di Redazione Wall Street Italia

L’inondazione di spamming non accenna a diminuire, si delinea invece una nuova evoluzione. Gli esperti di messaging di Retarus hanno accertato che i mittenti di e-mail indesiderate sfruttano sempre più per la loro dubbia attività anche computer aziendali “catturati”. Anche a ottobre 2008 più del 92% di tutti i messaggi elettronici passati attraverso i centri informatici di Retarus erano comunicazioni indesiderate e solo il 7,26% di tutta la posta elettronica si sono dimostrate notizie utili e importanti. La quota di messaggi pubblicitari indesiderati è quindi rimasta elevata. Tuttavia i mittenti hanno ora adottato una nuova tattica: un numero sempre maggiore dei loro messaggi viene inviato tramite computer “catturati” nelle aziende. Un messaggio indesiderato su cinque a ottobre è stato inviato tramite un computer aziendale infettato. Dovrebbe essere già noto che gli autori di spamming utilizzano le cosiddette botnet per l’invio di massa delle loro dubbiose comunicazioni pubblicitarie. Inoltre vengono installati piccoli programmi, detti anche bot agent, tramite collegamenti a Internet o di rete e all’insaputa dei proprietari, le cui risorse vengono quindi sfruttate dagli spammer. Fino ad ora lo spamming avveniva tramite questi bot agent annidati in computer e reti private. Negli ultimi tempi tuttavia gli esperti di Retarus hanno notato che sono sempre più numerosi i computer utilizzati nei posti di lavoro delle aziende infettati da bot agent e collegati in numerose botnet; ciò ha portato a un netto cambiamento dei tempi di invio dei messaggi pubblicitari indesiderati, in quanto i computer aziendali vengono perlopiù spenti alla fine della giornata di lavoro. A ottobre gli esperti di posta elettronica di Retarus hanno accertato che nelle giornate feriali più del 60% di tutti i messaggi identificati come spam circolava nel normale orario di ufficio, cioè dalle 9.00 alle 17.00, e solo il 40% negli altri due terzi dell’arco delle 24 ore. ,,Stiamo assistendo negli ultimi tempi a una tendenza sempre più accentuata alla diminuzione dell’invio di spam nelle ore serali e notturne”, commenta Giuseppe Hofer, Country Manager della retarus S.r.l.: ,,L’invio di spam durante l’orario di ufficio sta invece aumentando sensibilmente. Un numero notevole di reti aziendali sembra essere insufficiente-mente protetto dagli attacchi provenienti da Internet. I computer utilizzati sul posto di lavoro possono diventare potenti centri di invio di posta pubblicitaria indesiderata. Sta diventando quindi indispensabile correre ai ripari adottando soluzioni che proteggano efficacemente e a prezzi convenienti il panorama informatico delle aziende da spam, virus e altro malware.” Queste osservazioni si basano su milioni di e-mail che passano quotidianamente attraverso i centri informatici di Retarus e vengono controllate automaticamente per filtrare i messaggi spam e codici nocivi. Per realizzare questo risultato si applica una combinazione di software antivirus, filtri spam e altre tecnologie intelligenti che permettono di inoltrare al destinatario solo la posta desiderata. Questo comunicato stampa e il materiale illustrativo possono essere consultati su www.retarus.it. Il materiale può essere stampato gratuitamente a scopi redazionali indicando la fonte “retarus S.r.l.” Retarus – servizi messaggistici Retarus, uno dei provider leader di soluzioni professionali di messaging aziendale in tutta Europa e offre servizi per la comunicazione elettronica d’impresa e per la gestione di processi commerciali. Il portafoglio comprende applicazioni B2B prestazionali per medie e grandi imprese. Le soluzioni Retarus vengono gestite direttamente dall’utente o sono ospitate nei dipartimenti IT come Managed-Services. Oramai più di 3000 clienti internazionali si avvalgono giornalmente delle soluzioni di Retarus. Fra i clienti sono annoverati Allianz, Autostrada del Brennero s.p.a., Bayer, Continental, Galbani, Linde, Puma, Recla S.r.l, SEAC S.P.A e Sony. Retarus S.r.l. a Milano è una società affiliata della retarus GmbH in Germania. Giorno per giorno i 170 collaboratori nella sede centrale di Monaco e nelle filiali a Lione, Madrid, Milano, Vienna e Zurigo provvedono alla grande soddisfazione da parte dei clienti. Per ulteriori informazioni, la preghiamo di visitare: www.retarus.it.

retarus S.r.l.Claudia de CastiglioneVia Vincenzo Monti, n. 820123 MilanoTel: +39 02 46 71 22 86Fax: +39 02 48 01 32 33stampa@retarus.itwww.retarus.it