Raiffeisen International, utili semestrali più che raddoppiati

31 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Raiffeisen International Bank-Holding AG, la controllata di Raiffeisen Zentralbank Oesterreich – RZB che opera in 17 mercati dell’Europa orientale, ha fatto registrare nel primo semestre del 2010 un utile consolidato di 171 milioni di euro, pari al 118,6% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. La riduzione degli accantonamenti per rischi ed oneri, diminuiti del 42,2% rispetto al primo semestre 2009, ha contribuito in modo particolarmente positivo ai risultati della semestrale. Gli utili al lordo delle tasse sono aumentati del 97,8%, a quota 304 milioni di euro, mentre gli utili al netto delle tasse hanno raggiunto 212 milioni di euro, il 78,2% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. “Oltre ai risultati positivi registrati sul fronte dei rendimenti, nel corso della prima metà di quest’anno abbiamo fatto passi decisivi nel processo di fusione che porterà alla nascita di Raiffeisen Bank International. Stando ai risultati di questo primo semestre, la nuova banca – frutto del merger tra Raiffeisen International e le principali aree di business di RZB – avrebbe registrato un utile superiore di oltre 2,5 volte rispetto a quello fatto registrare da Raiffeisen International”, ha affermato Herbert Stepic, CEO di Raiffeisen International.