Quattro modi per ottenere il massimo da acquisto casa

6 Giugno 2019, di Alessandra Caparello

Quando si compra casa per ottenere il massimo dall’investimento realizzato è bene seguire quattro consigli che individua Jp Morgan Chase. Alcuni di questi approcci sono nuovi, mentre altri possono aiutare a mantenere intatti i vostri beni, abbassare le tasse, aumentare il potere di prestito, e altro ancora.

In primo luogo, occorre individuare i nostri intenti di ricchezza e come si inserisce in essi l’acquisto di una casa. Significa in altre parole rispondere ad una serie di domande come: perché dare priorità all‘acquisto di casa rispetto ad altri obiettivi, per quanto tempo si pensa di vivere nella casa, si tratta dell’acquisto di una casa di vacanza e, in caso affermativo, potrebbe diventare la vostra residenza principale in pensione? Oppure l’acquisto di casa è perché si sta aiutando il proprio figlio.

Se la privacy o la protezione dei creditori è un fattore importante, si può considerare di stipulare un trust immobiliare che può anche aiutare a proteggere la casa dai creditori, compreso il coniuge divorziato. Terzo consiglio riguarda il caso dell’acquirente di un immobile che sta aiutando i propri figli e acquista per loro.

In tal caso, dicono gli esperti di JP Morgan Chase, è bene valutare tutte le opzioni. Molte persone regalano soldi ai figli per aiutarli a comprare casa, o anche comprare la casa per loro e lasciare che vi abitino senza pagare affitto. Sembra abbastanza semplice ma altra opzione è quella di prestare denaro ad un tasso migliore di una banca. Infine ultimo consiglio, conoscere tutte le opzioni di finanziamento e accostarle ai propri obiettivi ad esempio se il proprio flusso di cassa o reddito tende ad essere incoerente,
Un prestito di solo interesse è un prestito in cui il mutuatario paga solo l’interesse per tutto o parte del termine, con il saldo principale invariato durante il periodo di interesse.