Putin: mistero sulla vita privata, condotta “come un dittatore”

25 Luglio 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Dopo il dramma dell’abbattimento del volo della Malaysia Airlines Flight 17, l’attenzione del mondo si é nuovamente riversata sulla Russia e, in particolare, su una persona, il presidente Vladimir Putin.

Nonostante il suo ruolo di primo piano sulla scena mondiale, Putin rimane una persona misteriosa. Sulla sua vita privata si sa poco o nulla e se al pubblico, Putin è noto per il suo sguardo gelido, apparentemente impenetrabile, anche nella vita privata sembra essere lo stesso.

CBS News riporta alcune dichiarazioni dello scrittore Ben GIuda, interprete per Newsweek: “Lui non parla e non sente alcun bisogno di sorridere. Cosa faccia ogni giorno è qualcosa che in molti vorrebbero sapere. Probabilmente equitazione e pesca, due delle sue grandi passioni”.

Alcuni dei suoi collaboratori più stretti hanno però rivelato nuovi dettagli, come ad esempio sulla sua routine mattutina: “una tarda colazione e una nuotata solitaria, dove gli assistenti gli parlano sui fatti che accadono in Russia”.

Nel suo ufficio poi, evita mezzi tecnologici, utilizzando invece documenti cartacei e telefoni fissi dell’epoca sovietica.
Putin sarebbe anche ossessionato dal sapere ciò che il mondo sta dicendo e pensando su di lui. Gli aiutanti infatti preparano ritagli di stampa quotidianamente, mentre raramente utilizza Internet.

Quando viaggia all’estero, mangia solamente cibo selezionato dal Cremlino. Una squadra per le preparazione arriva sempre con un mese di anticipo.
Il suo cerchio interno lo chiama “Zar”, collegandolo ai governatori di ferro del passato russo. La cosa, nata per scherzo è poi diventata, a quanto pare, seria e riflette quanto sia cresciuto nel tempo, diventando più potente e facendosi temere sempre di più.