PSE mette in palio € 5.000 di premi per la “innovazione basata sui modelli”

26 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Process Systems Enterprise (PSE), provider del software di modelling avanzato gPROMS e di servizi tecnici correlati basati sui modelli, ha oggi annunciato i primi classificati nell’edizione 2010 del prestigioso riconoscimento PSE Model-Based Innovation Prize. I vincitori del primo premio, del valore di € 3.000, sono Ala Eldin Bouaswaig e il professor Sebastian Engell del Process Dynamics and Operations Group della Technische Universität Dortmund (Germania) per la ricerca “WENO scheme with static grid adaptation for tracking steep moving fronts” pubblicato su Chemical Engineering Science nel mese di marzo del 2009. Il documento presenta un innovativo metodo numerico per l’efficiente soluzione delle equazioni differenziali parziali per la convezione dominata, una tecnologia essenziale per la progettazione di processi di reazione, polimerizzazione ed energetici estremamente complessi. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Nota per i redattori – versione PSE DistributionKate Burness, Corporate Communications Manager+44-20-8563-0888k.burness@psenterprise.com