Prove tecniche del dopo Berlusconi

9 Luglio 2014, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Prove di una nuova coalizione di centrodestra: così è stata presentata l’iniziativa di oggi davanti a Montecitorio durante la quale “Fratelli d’Italia” ha illustrato una petizione per le primarie di coalizione per la scelta del candidato premier. A sottoscrivere l’appello promosso da Ignazio La Russa, oltre agli altri esponenti di Fratelli D’Italia come Giorgia Meloni, Guido Crosetto e Gianni Alemanno, c’erano i rappresentanti di tutta la “vecchia” coalizione del centrodestra. (ANSA).

“E’ stata una grande vittoria che va ascritta a Giorgia Meloni per il grande impegno, perchè ci ha creduto fino in fondo dando alla manifestazione quella credibilità che ha reso il tutto un successo, vista la presenza di tanti esponenti di spicco del centrodestra”. Lo ha affermato in una dichiarazione l’ex ministro Ignazio La Russa, deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, sulla manifestazione organizzata da Fdi-An per le primarie di coalizione del centrodestra che ha visto l’adesione di numerosi esponenti di Lega, Fi e Ncd. (TmMews)

“La sfida che ci attende non è riaggregare il centrodestra ma rifondare il centrodestra”, ha dichiarato il presidente di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale, Giorgia Meloni a margine dell’iniziativa organizzata questa mattina a piazza Montecitorio per le primarie del centrodestra.

“Quello stesso che oggi per la prima volta, dopo tanto tempo – ha continuato la Meloni – si ritrova per sostenere la petizione sulle primarie che Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale ha lanciato nei giorni scorsi e che ha messo a disposizione di tutti, senza simboli di partito. L’iniziativa ha avuto un grande successo e ringrazio tutti coloro che hanno raccolto il nostro l’appello. Non ci rassegniamo a un’Italia nella quale il confronto è ormai tra Grillo e Renzi e vogliamo fare la nostra parte per far si che il centrodestra torni in partita”.

“E il modo – ha sottolineato – per ritrovare un terreno comune è mettersi d’accordo sul metodo: ripartiamo dalla partecipazione per far scegliere ai cittadini qual e’ il centrodestra che loro considerano coerente con le loro idee. In questo modo la selezione delle primarie non sarà più soltanto una scelta di persone ma di programmi e di modelli”.

All’iniziativa che – si precisa in una nota – ha visto la partecipazione di tutto il gruppo parlamentare, dell’ufficio di presidenza e dell’Esecutivo di Fdi-An e da hanno preso parte tantissimi leader ed esponenti dei partiti di centrodestra, tra i quali: Giovanni Toti, Matteo Salvini, Flavio Tosi, Maurizio Lupi, Mario Mauro Raffeale Fitto, Gaetano Quagliariello, Renato Brunetta, Mariastella Gelmini, Mara Carfagna, Fabrizio Cicchitto, Roberto Formigoni, Nunzia de Girolamo, Stefania Prestigiacomo, Augusto Minzolini, Debora Bergamini, Laura Ravetto, Pietro Laffranco, Daniele Capezzone, Francesco Paolo Sisto, Barbara Saltamartini, Matteo Bragantini, Raffaele Volpi, Antonino Bosco, Salvatore Misuraca, Maurizio Bianconi, Rocco Palese, Antonio Distaso, Gianfranco Chiarelli, Cosimo Latronico, Elena Centemero, Ignazio Abrignani, Vincenzo Garofalo, Nicola Ciraci’, Francesco Bruni, Luigi Lettieri d’Ambrosio, Pietro Liuzzi, Gioacchino Alfano, Luigi Perrone, Benedetto Fucci, Filippo Busin, Annagrazia Calabria, Paolo Perrone, Roberto Marti, Lucio Tarquinio, Nicola Giorgino, Pietro Iurlaro, Catia Polidori (TmNews)