Private banking, il rapporto umano alla base di tutto

24 Giugno 2021, di Massimiliano Volpe

Il mondo della consulenza finanziaria e del private banking è in costante evoluzione. Per capire questi cambiamenti e come operano i professionisti sul territorio ne abbiamo parlato con Massimo Soggia, Top banker storico di Fideuram Intesa Private Banking attivo nella zona del Verbano Cusio Ossola e che proprio il 22 maggio di quest’anno ha festeggiato con orgoglio i 35 anni di attività.

Come è arrivato nel mondo della consulenza finanziaria?

Ho iniziato la mia carriera professionale in un istituto di credito tradizionale, il Banco di Roma a Milano e dopo poco tempo sono stato trasferito nella filiale di Verbania dove sono rimasto per 13 anni. Nel maggio del 1986 sono stato contattato dai vertici di Fideuram che mi hanno proposto di lasciare la banca per dedicarmi alla professione di consulente finanziario.
Mi occupavo già di sviluppo clienti per cui per me è stato facile calarmi nella nuova realtà basata sulla libera professione. Gestivo diverse famiglie imprenditoriali del Verbano Cusio Ossola che poi mi hanno seguito in Fideuram.
Ho avuto fiducia nel mio carattere e nelle mie capacità ed è stata una scelta vincente per la mia vita e la mia professione.

Quale rapporto ha con il territorio del Verbano Cusio Ossola?

Il mio studio è da 35 anni nel centro di Verbania, nel prestigioso edificio occupato anche dall’Unione Industriale con cui ho stretto un forte rapporto di collaborazione. Il territorio in cui opero è una realtà di provincia che rispecchia esattamente il carattere della gente che lo abita. Persone attente e schiette che basano il loro rapporto sulla fiducia.
Proprio sulla reciproca fiducia ho costruito da sempre il mio successo professionale.

Come è cambiata la consulenza finanziaria in 35 anni?

Nel corso degli anni la consulenza finanziaria e il private banking hanno cambiato completamente aspetto. Fideuram ha fatto la storia della consulenza finanziaria in Italia. All’inizio dell’attività in Fideuram avevamo solo due fondi comuni che comunque rappresentavano una grande attrattiva per chi voleva diversificare dai tradizionali titoli di Stato.
Oggi Fideuram è uno dei leader europei del settore del risparmio gestito e ha una gamma di prodotti molto estesa che copre tutte le asset class e le aree geografiche. Oltre ai tradizionali prodotti di investimento mettiamo a disposizione dei clienti anche una serie di strumenti assicurativi e fiscali per gestire aspetti più complessi come il passaggio generazionale e i rischi d’impresa.
Quello che non è cambiato sono i fondamentali del mestiere, ovvero quello di ascoltare e capire le esigenze e le emozioni del cliente che hai di fronte. Ritengo che sia questo il vero fattore che fa la differenza.

Ricambio generazionale: quali competenze deve avere, oggi, un private banker?

Il ricambio generazionale nel mondo della consulenza finanziaria è molto importante per riuscire a seguire le giovani generazioni di clienti che prediligono spesso un rapporto a distanza attraverso i nuovi mezzi di comunicazione come i social network o le video conferenze. I giovani consulenti di oggi sono molto preparati dal punto di vista finanziario e tecnologico, devono però ricordarsi che il rapporto personale prevale sempre su tutto il resto, soprattutto quando si opera in una realtà di provincia come la nostra. Guardare in faccia il cliente, questa è la ricetta vincente nella nostra professione.
Inoltre, ritengo fondamentale il passaggio generazionale tra consulenti.
Proprio per questo, da tempo, mio figlio Alessio mi affianca nella professione utilizzando modalità e stili in linea con le nuove generazioni. Attualmente il mio team è composto da 4 persone, ciascuna specializzata nei diversi servizi di Fideuram e questo ci consente di essere sempre attenti e pronti a rispondere alle esigenze della nostra clientela.

Liquidità sui conti correnti. Quali sono le scelte di investimento consigliate, in questo contesto di mercato?

Sono da sempre convinto che detenere somme ingenti di liquidità ferme sui conti correnti non sia mai una soluzione tranquilla e vincente anche in periodi di grossa incertezza. Personalmente sono certo che ogni contesto, pur negativo, ha sempre creato grosse opportunità. Un orizzonte temporale adeguato e una corretta diversificazione in linea con le esigenze del cliente producono i giusti benefici.
Il tempo mi ha sempre dato ragione e sono certo continuerà a darmene. Per riuscire a raggiungere questi obiettivi Fideuram mi mette a disposizione un’ampia gamma di strumenti bancari, finanziari, previdenziali, assicurativi e fiduciari che mi permettono di soddisfare ogni richiesta presentata dai clienti.
La mia professionalità e il mio modo di operare mi hanno permesso di ottenere grandi soddisfazioni e di essere da anni fra i primi 10 consulenti top di una delle più grandi banche private a livello europeo.