Private banking, Fideuram ISPB rileva Compagnie de Banque Privée Quilvest

1 Luglio 2022, di Alessandra Caparello

Colpaccio di Fideraum Intesa Sanpaolo Private Banking (Fideuram ISPB), operatore nel settore del private banking in Italia e società chiave del Gruppo Intesa Sanpaolo, a cui fanno capo tutte le attività di private banking del gruppo, ha ottenuto il via libera della Bce, della Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF) e del Commissariat Aux Assurances (CAA), all’acquisizione, attraverso la sua controllata lussemburghese Fideuram Bank Luxembourg,  del 100% di Compagnie de Banque Privée Quilvest SA (CBPQ).

I dettagli dell’operazione di Fideuram ISPB

L’operazione, si legge in una nota, consentirà alla nuova società di ampliare il proprio supporto ai clienti High Net Worth Individual italiani ed esteri, non solo in Lussemburgo, beneficiando dell’arrivo di un management team con solide competenze nell’offrire servizi di private banking a clienti internazionali.

L’acquisizione di CBPQ porterà alla creazione di un hub aggiuntivo all’interno dell’Unione Europea, accanto a Reyl & Cie in Svizzera, dedicato a clienti internazionali ed europei. Ma non solo. Grazie al deal, Fideuram – ISPB potrà sviluppare l’attività internazionale di private banking in aree con prospettive di crescita promettenti, in particolare in Lussemburgo e Belgio.

Fideuram – ISPB in questa operazione è stata seguita da Pedersoli per l’assistenza legale, da PwC, CM Law e Winston&Strawn per la due diligence e da PwC Strategy& per la consulenza strategica. Quilvest Wealth Management è stata supportata da JP Morgan per la consulenza finanziaria e Clifford Chance per l’assistenza legale. PwC Luxembourg ha fornito consulenza per la fase di due diligence.

Chi è CPBQ

Banca private indipendente, con sede in Lussemburgo ed uffici in Belgio (a Bruxelles e Ghent), CBPQ è stata fondata nel 2007. Offre servizi di private banking e di custodia alla clientela più sofisticata ed a clienti istituzionali. Al 31 dicembre 2021 la banca, che impiega circa 140 dipendenti, ha registrato 8 miliardi di euro di asset in gestione. La banca serve una solida base di clienti HNWI europei ed extraeuropei.