Private banking: Barclays punta su Italia e Francia

22 Marzo 2021, di Lorenzo Manusardi

Private banking: Barclays punta su Italia e Francia

Nuovo operatore per il private banking in Italia. Dopo l‘apertura della sede italiana per il private di Societe Generale oggi è la volta di Barclays.
Soddisfare le esigenze di family office e clienti ultra high net worth (Uhnw) con tutta l’ampia offerta di prodotti e servizi di Barclays Private Bank. E’ con questo mandato che Barclays  apre le porte a Francia e Italia, nominando due nuovi Responsabili Private Bank Coverage. Sono Bernard Corneau e Carlo Baronio e opereranno rispettivamente a Parigi e a Milano negli uffici di Barclays Corporate e Investment Bank.

Barclays, piena operatività dal 1° aprile

Bernard Corneau ha già iniziato ad operare il 1° marzo 2021, mentre Carlo Baronio sarà al comando della divisione dal 1° aprile 2021. Entrambi riporteranno a Pat McCormack, Responsabile Private Bank, Barclays Europe, e lavoreranno sotto la guida di Gérald Mathieu, Responsabile Private Bank per l’Europa e il Medio Oriente.
Obiettivi fissati per Corneau e Baronio saranno servire e introdurre i clienti ai bankers e specialisti di prodotto di Barclays Private Bank Europe, nonché ai colleghi di Barclays Corporate e Investment Bank.
Grazie alla piattaforma di Dublino, creata di recente per i clienti europei, e ai team di prodotto di primo livello che vi operano, Barclays Private Bank è già in grado di offrire soluzioni finanziarie e di investimento altamente sofisticate in tutta l’Europa.
Con questo potenziamento, Barclays Private Bank intende quindi venire ancor più incontro alle esigenze più sofisticate dei family office e clienti UHNW, rafforzando così la propria posizione di leadership che il Gruppo detiene nella fornitura di soluzioni di investimento e servizi a livello europeo. In particolare, nell’offrire ai propri clienti proposte di investimento integrate e su misura, grazie alle forti sinergie con le divisioni Corporate e Investment Bank.

Management di esperienza

Entrambi i manager hanno una lunga esperienza nella gestione di grandi patrimoni. Bernard Corneau proviene dalla divisione Private Wealth management di Deutsche Bank, dove, in qualità di Director per la Francia, costruiva per i clienti Uhnw complesse strategie di investimento, tra cui opportunità su misura. In precedenza, è stato anche responsabile dei clienti Uhnw per Credit Suisse.
Carlo Baronio proviene invece dalla divisione Investment bank di Barclays, dove ricopriva il ruolo di director nel team di Debt capital markets origination per l’Italia; nel suo precedente incarico, gestiva i clienti Corporate e Financial Institution ed in particolare forniva consulenza, originava ed eseguiva operazioni di debito e capitale.

Jean-Christophe Gérard, CEO, Barclays Private Bank, spiega la nuova strategia: “Barclays Private Bank vanta un potenziale europeo di prim’ordine, soprattutto in Francia e in Italia, dove stiamo investendo per la crescita futura. Avere dei private bankers esperti sul territorio permetterà a Barclays Private Bank di essere più vicina alle esigenze dei clienti locali, sfruttando al massimo la piattaforma di Dublino, che fungerà da base nello Spazio Economico Europeo (SEE). Inoltre, la collaborazione con le divisioni Barclays Investment e Corporate Bank, che hanno una forte presenza in Francia e in Italia, ci consentirà di fornire prodotti e soluzioni ad hoc ai family office e clienti UHNW in questi territori”.

Enrico Chiapparoli, Country Manager per l’Italia, Barclays Europe, aggiunge: “Sono molto contento di collaborare con Carlo Baronio per fornire le nostre soluzioni ai clienti italiani interessati a opportunità di investimento sofisticate. Grazie alla portata internazionale dei servizi di private banking e alla loro capacità di connettere i clienti con la più ampia offerta di Barclays, incluse le divisioni Barclays Investment Bank e Corporate Bank, sono certo che riusciremo ad assicurare opportunità commerciali globali ai clienti europei e a espandere ulteriormente la nostra presenza in Europa”.