Principe saudita Alwaleed investe $300 milioni in Twitter

19 Dicembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Anche il principe Alwaleed bin Talal, maggiore azionista di Citigroup, subisce il fascino di Twitter. Tramite la sua Kingdom Holding, il “Warren Buffett d’Arabia” ha acquisito, per la cifra di 300 milioni di dollari, una “quota strategica” nella società di microblogging. Nessun dettaglio ulteriore è arrivato in merito all’operazione tranne che si è trattato di “un investimento frutto di diversi mesi di negoziazione”.

Seduto su un patrimonio personale valutato intorno ai 21,3 miliardi di dollari, il principe Alwaleed spicca al primo posto dell’ultima classifica degli uomini d’affari arabi più ricchi, redatta dal periodico Arabian Business. Oltre che in Citigroup, Alwaleed è presente anche nel capitale di General Motors, News Corp. e Apple.

Per quanto riguarda Twitter, secondo la società di ricerca EMarketer la società di microblogging raggiungerà quest’anno un giro d’affari dalla pubblicità pari a 139,5 milioni di dollari.