Previsioni shock: misure drastiche in Europa, recessione non solo li’

16 Dicembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Tra le previsioni shock per il 2012 un crollo del 50% rispetto al massimo testato quest’anno per una delle principali aziende quotate alla borsa Usa, un peggioramento della situazione Ue tale da spingere le autorita’ a una misura straordinaria per almeno una settimana, l’ingresso in una fase di recessione anche per una potenza mondiale diversa dall’Europa e una duplicazione dei prezzi di una materia prima. Alla Casa Bianca verra’ eletto un candidato a sorpresa entrato in corsa all’ultimo momento.

Una big della finanza mondiale ha preparato dieci previsioni “estreme”, non sono tutte con alto grado di probabilita’ ma rientrato nella categoria “Cigni Neri”, l’obiettivo e’ di stimolare le menti degli investitori a pensare fuori dall’ordinario per prepararli a eventi che cambieranno il mondo, i mercati, la politica, anche alla luce di quanto successo nel turbolento 2011. Ecco gli scenari, per gli abbonati a Insider….