Previsioni euro dollaro medio e breve periodo con tecnica di Gann

22 Maggio 2016, di Francesco Massetti

Previsioni euro-dollaro mensile e settimanale

Previsioni Eur Usd medio e breve periodo mediante la tecnica di Gann illustrate da Francesco Massetti

 

previsioni euro dollaro (Immagine: francesco massetti)

 

Previsioni Eur Usd durante i segnali temporali indicati nello scorso report del 8 aprile 2016

Nell’ultimo articolo di analisi della dinamica dell’Euro Dollaro avevamo posto molta attenzione al segnale temporale mensile di aprile 2016. La valuta successivamente all’accumulazione del periodo dicembre 2015 e gennaio 2016, (candele mensili concluse in inside) ha espresso una chiara fase di recupero in febbraio, che e’ stata respinta dalla resistenza angolare 1 X 2 con origine marzo 2015. I successivi tentativi di marzo e aprile 2016 sono stati egualmente frenati da tale resistenza come illustrato in diapositiva. La convergenza di più segnali operativi nel mese di aprile ha indicato la forza della massa psicologica degli investitori nel tentativo di rompere al rialzo tale resistenza con il raggiungimento di obiettivi evidenziati nell’ultimo articolo. In effetti al raggiungimento del primo target in area 1,15 l’Euro ha tentato di conquistare il secondo obiettivo a 1,17. Arrivato al vettore trigonometrico settimanale di valore 1,16 tuttavia l’Euro ha immediatamente ripiegato fino a negare il minimo del Pivot di aprile 2016 (vedi la foto sottostante). L’infrazione di 1,1190 ha configurato un Out-side ribassista ed il ritorno del moto correttivo nel medio periodo che si e’ allineato con la tendenza negativa di lungo termine.

La prosecuzione del trend discendente troverà i primi ostacoli a 1,1040-20. Solo l’eventuale infrazione in giugno di quota 1,1635 instaurerebbe una nuova forza positiva nel medio periodo: prime resistenze dinamiche a 1,1433.

Previsioni Euro Dollaro settimanale

L’ultimo Set Up settimanale scaduto nella settimana del 20 maggio ha dato esito negativo con l’infrazione ribassista del livello di 1,1260. Da un massimo a 1,1346 l’euro e’ arrivato sul supporto dinamico a 1,1177 per concludere in area 1,12. Il trend correttivo di breve e’ stato confermato negativamente fino al prossimo segnale settimanale in giugno 2016. Primi ostacoli correttivi sono a 1,11; 1,1032.  Resistenze angolari per il pull-back tecnico a 1,1280.

Solo l’eventuale rottura rialzista di 1,1356  riassorbirebbe parzialmente la negatività di breve: primi ostacoli angolari discendenti a 1,1380.

previsioni euro dollaro

Francesco Massetti

Forexgann.net