Premier svedese ai cittadini: lavorate fino a 75 anni, poi la pensione

8 Febbraio 2012, di Redazione Wall Street Italia

Stoccolma – Il premier conservatore Fredrik Reinfeldt ha esortato gli svedesi a lavorare fino ai 75 anni di età invece di andare in pensione a 65, suscitando forti polemiche in un paese che si vanta di avere un’assistenza sociale ‘dalla culla alla tomba’.

In una intervista a Daqens Nyheter, Reinfeldt ha anche invitato le aziende ad assumere ultra-cinquantenni disponibili a lavorare oltre la soglia della pensione. Forti polemiche in Svezia. ”E’ una provocazione”, dicono i socialdemocratici.