Premafin verso revisione piano rinegoziazione debito

2 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Premafin avrebbe proposto alle banche di rivedere il piano di rinegoziazione dei 322,5 mln di debito. Lo riportano questa mattina alcuni quotidiano. La holding della famiglia Ligresti intenderebbe infatti sfruttare le risorse rivenienti dall’aumento di capitale annunciato di recente per complessivi 225 mln, che prevede l’ingresso di Groupama nell’azionariato con una quota del 17,1%. Le banche coinvolte si vedranno rimborsare attorno a 40 mln di euro entro metà 2011. Il nuovo Piano sarebbe stato inviato ieri al pool di banche, che vedono come capofila Unicredit.