POPOLARE MILANO E POPOLARE NOVARA PIU’ VICINE?

17 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il Presidente della Banca Popolare di Milano, Paolo Bassi, ha detto questa mattina che sta seguendo con attenzione le mosse della Banca Popolare di Novara.

Pur non avendo presentato alcuna offerta per una eventuale aggregazione, la BPM potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di presentare alla Banca d’Italia un suo progetto.

L’importante, ha sostenuto Bassi, è la disponibilità della Popolare Novara e l’autorizzazione di Via Nazionale.

La Popolare di Milano è anche favorevole all’unione degli altri Istituti come Popolare Vicenza e, appunto, Novara, perchè si possa crescere meglio insieme ha aggiunto il Presidente della BPM.

Aggiungendo:”le aggregazioni sono l’unico sistema per evitare di pagare grandi avviamenti”.