Poltrona Frau, ricavi in calo, ma riduce il rosso nel 2009

15 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Poltrona Frau S.p.A., riunitosi oggi, ha deliberato di approvare il progetto di bilancio per l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2009. Lo si legge in una nota. Il risultato netto dell’esercizio 2009 evidenzia una perdita di circa Euro 7,6 milioni rispetto ad una perdita di circa Euro 9,5 milioni del 2008. Il risultato prima delle imposte dell’intero esercizio 2009 ha evidenziato un leggero utile rispetto alla perdita di circa Euro 6,7 milioni dell’esercizio 2008 e beneficia di un risultato della gestione finanziaria in forte miglioramento rispetto al 2008. I ricavi consolidati hanno evidenziato una riduzione pari al 10,5% nel corso del 2009 rispetto al 2008 principalmente legata alla contrazione dal segmento residenziale (-18%) mentre i ricavi del segmento Contract (Contract +13,4%, CAR -8,7%) hanno registrato una crescita complessiva vicina al 5% grazie principalmente al consolidamento di PF Emirates per l’intero periodo. Nel 2009, il Gruppo ha realizzato circa il 60% dei ricavi consolidati nel segmento residenziale ed il restante 40% nel segmento Contract, rispetto al 68% / 32% dell’esercizio 2008. L’indebitamento finanziario netto si incrementa di circa 13,6mln di Euro a 117.2mln di Euro (115.1 mln di Euro se vengono incluse le disponibilità liquide di Alias al 31 dicembre 2009) confrontando il debito netto al 31 dicembre 2009 con quello a fine anno 2008, nonostante un flusso di cassa generato dalle attività operative pari a 8,2mln di Euro, a seguito principalmente di investimenti in immobilizzazioni Al 31 dicembre 2009 il Gruppo contava 1.064 dipendenti rispetto ai 1.059 al 31 dicembre 2008. (considerando già Alias come ” attività destinata alla vendita”, il numero non include il personale di Alias sia per il 2009 che per il 2008)