POLIZIOTTO UCCISO, AAMS PARTE CIVILE: IN BALLO SCOMMESSE PER 2,5 MILIARDI

8 Febbraio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 5 feb – L’Amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato darà mandato all’Avvocatura Generale dello Stato “affinché si costituisca in giudizio nei confronti dei responsabili delle violenze, per i danni economici conseguenti alla sospensione degli avvenimenti calcistici oggetto dei concorsi pronostici e delle scommesse sportive”. Lo annuncia una nota sulle drammatiche vicende di Catania, in cui Aams “manifesta la sua profonda solidarietà alla famiglia dell’Ispettore di Polizia Filippo Raciti e condivide le forti preoccupazioni già espresse dai vertici di Coni e Figc”. Nel 2006 la raccolta delle scommesse sportive (in gran parte sul calcio) ha fatto registrare in Italia un incremento su base triennale del 59,5% ed è ammontata a 2,58 miliardi di euro, con un introito erariale di 286 milioni. La “regia” del gioco è affidata appunto all’Amministrazione dei Monopoli.