Podemos: programma elettorale come un catalogo Ikea

9 Giugno 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) –  Per attirare l’attenzione da parte degli elettori, in vista delle elezioni anticipate del 26 giugno, il partito spagnolo Podemos ha presentato il proprio programma sul modello del catalogo Ikea.

Una trovata mediatica decisamente strategica, che ha garantito alla formazione politica l’attenzione dei media internazionali. In copertina e nelle pagine interne molte foto, con i principali leader del partito, a cominciare dal segretario Pablo Iglesias, seduti in salotti, camere da letto o cucine modello Ikea, o intenti a stendere il bucato o preparare la cena, mentre spiegano le proposte del partito.

Le foto sono illustrate da cifre e statistiche in sovrapposizione, che somigliano alle indicazioni di prezzi del famoso catalogo.

L’obiettivo e’ del partito viola, gli ex indignados, e’ quello di superare i socialisti del ‘vecchio’ Psoe di Pedro Sanchez. E finora i sondaggi confermano questa tendenza: il partito di Iglesias sarebbe al secondo posto, col 25% circa, dietro al Pp del premier uscente, attestato attorno al 29%, mentre il Psoe non supera il 22% e Ciudadanos il 16%.

La grande novità è che il partito di Pablo Iglesias si presenta alleato con Izquierda Unida, la coalizione della sinistra radicale. Il programma risente di questa alleanza e prevede un aumento della spesa pubblica notevole, nonostante il richiamo di segno opposto della Commissione europea alla Spagna.