PODCAST: l’editoriale del magazine Wall Street Italia di marzo 2021

30 Marzo 2021, di Leopoldo Gasbarro

Ascolta l’editoriale del numero di marzo del magazine Wall Street Italia dedicato alla Cina. Leggi qui il sommario del mensile in edicola. 

È un periodo molto particolare quello che stiamo vivendo. Lo è sotto tanti punti di vista.

A distanza di un anno dallo scoppio della Pandemia siamo ancora qui a combattere contro i mulini a vento. Abbiamo un altissimo numero di morti e di contagiati, abbiamo pochissimi vaccinati e il Paese è sull’orlo di una crisi di nervi.

Ciascuno di noi rischia di esserlo. Abbiamo tra i numeri più alti di morti e contagiati nella categoria dei medici e degli infermieri, senza dimenticare i volontari. Qualcuno, magari, un giorno renderà conto per tutto questo. Ho sentito dire che vorrebbero assegnare a medici e infermieri italiani il Nobel per la Pace.

Credo che avrebbero preferito cose diverse. Avrebbero preferito non essere costretti a morire per mancanza di informazioni e strumenti di protezione, avrebbero preferito non essere trasformati in eroi. Loro, molto semplicemente, stavano facendo il loro lavoro. Nessuno di loro avrebbe voluto essere un eroe. Un paese che ha bisogno di eroi è un paese in forte difficoltà. Il nostro è un paese in forte difficoltà anche dal punto di vista degli investimenti e delle competenze finanziarie.

In un mondo in cui tutto accelera alla velocità della luce, dal punto di vista degli investimenti bisogna fare davvero tanta attenzione. Per questo voglio raccontarvi una storia:  “Un uomo con i soldi incontra un uomo con esperienza. L’uomo con l’esperienza se ne va con i soldi, mentre l’uomo con i soldi se ne va con l’esperienza”.

Questa è la verità sui mercati e sugli investimenti. L’esperienza tende a essere un’insegnante brutale, ma è solo attraverso l’esperienza che impariamo come costruire ricchezza con successo a lungo termine. “Il più grande errore che gli investitori commettono è credere che ciò che è accaduto nel recente passato probabilmente persisterà.

Presumono che qualcosa che è stato un buon investimento nel recente passato, sia ancora un buon investimento. In genere, i rendimenti passati elevati implicano semplicemente che un asset è diventato più costoso e l’investimento più povero, non migliore”. Ecco perché ogni grande investitore nella storia, in forme diverse, ha una regola di investimento di base in comune: “Non perdere soldi“. Il motivo è semplice: se perdi il tuo capitale, sei fuori dal gioco.

Molti giovani investitori alla fine acquisiranno molta esperienza cedendo la maggior parte dei loro soldi a coloro che hanno esperienza. È una delle storie più antiche di Wall Street.

“Fate attenzione”.