Piazze asiatiche: senza Tokyo, la seduta è due velocità

11 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Giornata a due velocità per le principali borse asiatiche che quest’oggi sono senza il faro della borsa di Tokyo, chiusa per festività. Seul scivola dello 0,38% a 1.889 punti, Taiwan perde lo 0,82% a 8.186,86 punti. Tutte positive le altre piazze che chiuderanno più tardi le contrattazioni, con Hong Kong che avanza dello 0,23%, Bangkok dell’1,11%. Singapore guadagna dello 0,17% e Kuala Lumpur lo 0,32% mentre Jakarta lo 0,16%. Shanghai è in riazlo dell’1,68%. Ieri, Zhou Xiaochuan, governatore della Banca Popolare Cinese ha dichiarato che La Cina consentirà un ulteriore apprezzamento dello yuan a un ritmo lento, fino a quando lo sviluppo economico del Paese sarà ancora in pista e l’inflazione rimarrà relativamente bassa.