Piazza Affari torna positiva con Wall Street

15 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Piazza Affari torna in territorio positivo nel pomeriggio, insieme al resto d’Europa, grazie alla partenza tonica di Wall Street. A dare linfa ai mercati americani, soprattutto le parole di Bernanke, che ha confermato la posizione della Federal Reserve pronta ad intervenire con misure di stimolo se necessario. Il sentiment odierno è sostenuto anche da una serie di buoni dati macro e conti trimestrali. Diviso tra denaro e lettera il principale paniere, con i bancari e Fiat che si collocano dal lato dei rialzi, mentre petroliferi e tlc viaggiano sul fronte opposto. Sugli altri mercati, debole il cambio eur/usd che scambia a 1,403 dollari. In ribasso anche il petrolio a 82,4 dollari al barile. Scivola l’oro a 1.368 dollari l’oncia. Tra gli indici milanesi, il Ftse All-Share segna un timido incremento dello 0,17% il Ftse Mib sale dello 0,25%. Ottima performance di Lottomatica che si colloca in pole position tra i rialzi seguita da Ansaldo e Fiat che sovraperforma il comparto auto europeo. Tonica Stm sulla scia dei tech Usa dopo i conti del terzo trimestre di Google, sopra le attese. Giù Finmeccanica che soffre il taglio del target price da parte di Goldman Sachs.