PIAZZA AFFARI SALE AL RIMORCHIO DEI FUTURE

17 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

I future continuano nella loro strada verso il rialzo e così facendo si portano al rimorchio Piazza Affari e le altre borse europee che in avvio erano partite male.

I mercati restano comunque in attesa di ulteriori indicazioni da Wall Street dopo la negativa chiusura della vigilia.

A sostenere gli indici sono i titoli tmt, cioè tecnologici, media e telefonici.

Brillano infatti titoli come Stm, ma anche i titoli delle società operative telefoniche, come Telecom Italia e Tim.

Tra gli industriali continua il buon passo di Fiat anche se in tono minore rispetto alla prima parte della mattinata.

Molto bene anche Finmeccanica che sfrutta anche l’abbrivio della controllata Stm.

E sempre tra gli industriali vola alta Pirelli, in crescita oltre tre punti percentuali.

Nell’universo di Marco Tronchetti Provera segna tuttavia il passo Seat Pagine Gialle.

I bassi livelli dei prezzi raggiunti dai titoli nelle ultime sedute offrono, in ogni caso, buoni spunti per l’acquisto, e di questo, aspettando Wall Street, gli investitori approfittano.

La cautela tuttavia rimane, anche perché le evoluzioni dell’euro fanno temere una caduta del dollaro con conseguenze disastrose per il mercato azionario americano, in grado di condizionare anche gli altri.

Qualche rimbalzo si segnala tra i bancari, dove il titolo più forte è indiscutibilmente IntesaBci con il suo rialzo di oltre quattro punti percentuali.

Si muovono bene anche San Paolo Imi, Capitalia e Bnl, sempre al centro di indiscrezioni e interrogativi a proposito del suo futuro insieme a un partner.

Restano un po’ indietro i titoli considerati più difensivi, come Enel, Autostrade, Aem.

Sul Midex attenzione concentrata su Sai e Alitalia, mentre fra gli altri titoli si distingue Lottomatica, premiata dal mercato per la conclusione del capitolo aperto con Tyche.

Sul Nuovo Mercato buona performance di Tiscali e di Freedomland: secondo il numero del settimanale Il Mondo, in edicola domani e di cui è stata fornita un’anticipazione, la società Profit si prepara a
lanciare una controfferta sulla totalità del capitale di
Freedomland a €12-€12,5 per azione.

Le stelle del Nuovo Mercato sono comunque due: Acotel, in forte rialzo anche oggi; e e.Biscom.

L’amministratore delegato della controllaa Fastweb, Silvio Scaglia ha detto oggi che entro quest’anno il 100% della case dei milanesi sarà raggiunto dal servizio.

Inoltre, vanno avanti i piani di sviluppo, con Fastweb che “arriva a Bologna con 500 km di rete in fibra ottica e un investimento di circa €130 milioni”.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana