Piazza Affari prosegue in rialzo

13 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Prosegue in rialzo la seduta di Piazza Affari, che viaggia attorno ai massimi di giornata, in sintonia con il resto d’Europa. Gli indici milanesi, sono partiti tonici stamane sulla scia dei conti del colosso dei chip Usa, Intel, annunciati nella notte, migliori delle attese, ed hanno proseguito muovendosi lateralmente nel corso della mattinata per poi accelarare a metà seduta grazie ai buoni risultati della banca americana JP Morgan. Tali risultati hanno galvanizzato anche la borsa di Wall Street, che ha aperto da poco, oltre all’ottimismo degli investitori sulla prossima adozione di misure di stimolo all’economia Usa, all’indomani della pubblicazione dei verbali della Federal Reserve. Già nella riunione del prossimo 3 novembre, è atteso l’annuncio di un secondo piano di riacquisto di Treasury. Sugli altri mercati, l’euro è tonico nei confronti del biglietto verde e scambia a 1,3935 dollari dopo aver raggiunto nuovamente la soglia psicologica degli 1,40 dollari. Viaggia sostenuto anche il petrolio con le quotazioni a quota 82.6 dollari al barile. In rialzo inoltre l’oro a 1.358 dollari l’oncia. Tra gli indici milanesi, il Ftse All-Share continua in rialzo dell’1,48% mentre il Ftse Mib avanza dell’1,57 arrivando. Sul principale paniere, prevalgono gli acquisti, con Stm in pole position grazie alla trimestrale del colosso dei chip staunitense, Intel. Fiat in marcia supera i 12 euro e prosegue il trend rialzista dei giorni scorsi. Ottima la performance anche dei titoli risparmio e privilegio. Sullla scia di Fiat fa bene inoltre Exor. Nel complesso positive le banche. Denaro anche sui petroliferi. Si muove in controtrend Lottomatica. Sul completo, rally di Kinexia che ha sottoscritto un contratto per la costruzione di un impianto fotovoltaico in Sardegna. Ottima la performance di Danieli premiata dal mercato per le stime d’esercizio 2010-2011.