PIAZZA AFFARI NAVIGA NONOSTANTE LA CRISI IN ATTO

di Redazione Wall Street Italia
20 Dicembre 1999 10:16

Con la finanziaria approvata anche al Senato, ma una crisi di Governo in pieno svolgimento – oggi è previsto l’incarico esplorativo di Ciampi a d’Alema- Piazza Affari apre riflessiva, ma con qualche spunto sui soliti titoli telematici.

Con il Mibtel a +0,06% alle 10.

Tra i titoli in evidenza L’Espresso guadagna un +2,74%; HDP +4,53%; mentre le UNIM perdono il 7%.

Tra i titoli del Mib30 molto denaro su Fideuram (+6,99%7 e, ancora una volta, su BiPopCarire (+10,63%). Molto bene anche Pirelli a +5,83%.

Per il Gruppo Colaninno continua la salita delle Tim a +2%, incerti gli altri telefonici con Tecnost che perde l’1%.

Segnale negativo arriva però dai titoli un tempo principali del Mib30: perdono Eni, Fiat, Generali e soprattutto INA (-6%).